venerdì 12 febbraio 2021

Migranti chiedono i danni al governo Italiano per il respingimenti illegali

Amnesty International e i legali dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione chiedono al governo Italiano e al comandante della nave Asso 29 di risarcire cinque eritrei per la loro detenzione nelle carceri libiche. Respinti con la complicità della guardia costiera libica e l’assenso delle autorità italiane

Cinque cittadini eritrei, con il sostegno delle associazioni ASGI e Amnesty International Italia, hanno avviato un’azione civile per far dichiarare l’illegittimità del respingimento del 2 luglio del 2018 attuato dalla nave “Asso Ventinove” della Augusta Offshore. Chiedono il risarcimento dei danni subiti al Ministero della Difesa, agli Interni, ai Trasporti, al Governo italiano, e anche alla compagnia di navigazione privata.

«Siamo di fronte ad una strategia sempre più sottile attuata dallo stato italiano per respingere le persone che arrivano dalla Libia», dice Salvatore Fachile, avvocato dell’Asgi che fa parte del collegio di legali che ha promosso l’azione giudiziaria. 


La linea sull'immigrazione: Al ministero dell’Interno la conferma di Luciana Lamorgese

Negli uffici del Viminale si applica una linea di continuità: rimane Luciana Lamorgese. Ecco cosa può cambiare nella linea sull'immigrazione

I nuovi attori della maggioranza hanno dovuto deporre le armi su molti argomenti per una pacifica convivenza all’interno della nuova compagine governativa. Sull’immigrazione potrebbe è prevalsa una linea di equilibrio tra Lega e Pd: questo è dimostrato dalla conferma al Viminale di Luciana Lamorgese.

domenica 8 marzo 2020

Covid-19 "Coronavirus" 10 comportamenti da seguire



  1. Lavati spesso le mani
  2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani
  4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci
  5. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  6. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

Permesso di soggiorno per stranieri sospeso per il tempo di trenta giorni il termine per la presentazione della richiesta di primo rilascio o di rinnovo per causa di coronavirus...

Decreto legge 2 marzo 2020, n. 9 (Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 53 del 02.03.2020


Ari Onlus vi ricorda che tali termini sono pari ad otto giorni lavorativi dall'ingresso nel territorio nazionale per il caso di primo rilascio, e di sessanta giorni dalla scadenza del titolo di soggiorno nel caso di rinnovo.
La sospensione decorre dal 2 marzo, data di entrata in vigore del decreto stesso. Ne consegue che nel computo

lunedì 10 febbraio 2020

Diventa socio del'ARl onlus per l'anno 2020

Iscriversi all’ARI onlus (Associazione Rieti Immigrant – provincia) è innanzitutto un modo di sostenere le nostre iniziative e battaglie.



Con la quota associativa puoi usufruire di:


- Le nostre attività come corsi di lingua italiana,            incontri di orientamento sul lavoro, salute, casa,          formazione, ecc.;
- Sportello di ascolto e dialogo;
- Sportello con psicologo;
- Convegni, incontri e confronto sulle tematiche dell’immigrazione;
- Notiziario con informazioni e aggiornamenti sull’immigrazione;
- Attività sociali nei nostri locali;
- Utilizzo dei nostri centri di accoglienza con un piccolo contributo;


Se vuoi aiutare gli altri e ricevere aiuto, per continuare ad essere indipendente e vivere questa condizione nel miglior modo possibile, unisciti a noi.

Ti aspettiamo!
Più siamo, più cose facciamo, più contiamo.

domenica 9 febbraio 2020

Siamo cercando volontari motivati e costanti per l’insegnamento della lingua italiana ai migranti


Ai volontari viene offerto un accompagnamento sì dal 
punto di vista metodologico che relazionale.


Se sei interessato e pensi, sulla base delle tue competenze ed esperienze o NON, di poter aiutare i stranieri nell’apprendimento della lingua italiana e nel processo di inserimento nella scuola puoi far parte dei nostri gruppi di lavoro.

I gruppi saranno composti da 1 o 2 volontari per garantire la continuità della relazione con gli studenti e, se necessario, un approccio personalizzato. Nella formazione dei team cerchiamo di tenere conto delle diverse esperienze e competenze dei volontari.

Corsi di italiano per stranieri rivolti a piccoli gruppi di allievi con 3-4 incontri settimanali della durata massima di 2 ore ciascuno,

Interventi intensivi per alunni appena arrivati in Italia,

lunedì 15 gennaio 2018

Rassegna stampa del 15/01/2018









lunedì 8 gennaio 2018

Rassegna Stampa del 08/01/2018

Risultati immagini per rassegna stampa


venerdì 22 dicembre 2017

Buone Feste dall'ARI onlus


 
La scuola di Italiano dell’ARI onlus rimarrà chiusa i giorni 27, 28 e 29 Dicembre 2017 per le festività natalizie. L'ufficio resterà comunque aperto al pubblico. Le lezioni riprenderanno ufficialmente il 2 gennaio 2018.

Cogliamo l’occasione per augurare buone feste agli abitanti di Rieti e provincia, ai nostri utenti e a tutti i collaboratori della nostra organizzazione!

A seguire la photo gallery della festa di Natale tenutasi ieri, 21 Dicembre 2017, presso il Centro Educativo dell’ARI onlus a Rieti, in via di Mezzo 2B.


Buone Feste!

Happy Holidays!

Bonnes Fêtes!

چھٹیاں مبارک!